Carega

Il progetto

obiettivi

Il Progetto CAREGA (Carbonella certificata per l’Attivo Recupero dell’Economia e della Gestione Ambientale delle piccole dolomiti) mira a ottimizzare la filiera foresta-legno locale, utilizzando in maniera efficiente tutte le parti ottenibili dagli alberi. A tal fine, con lo scopo di valorizzare prodotti legnosi aventi valore nullo, come tronchi di castagno affetti dal fenomeno della cipollatura, vi è l’intenzione di trasformare del materiale di scarso valore in un prodotto ad alto valore aggiunto, come la carbonella.

obiettivi
Il Progetto vede il coinvolgimento di 12 partner (5 retisti e 7 accompagnatori) con l’obiettivo di cercare soluzioni innovative per la gestione forestale locale. Sono previste tre fasi:

  1. studio di fattibilità: l’obiettivo di questa fase sarà analizzare la fattibilità tecnico-economica della produzione di carbonella tramite l’utilizzo di legname del territorio e nuove tipologie di gestione forestale conto terzi, ponendo particolare attenzione alla certificazione forestale.
  2. animazione e comunicazione: l’obiettivo è raggiungere il maggior numero di stakeholder possibile, saranno realizzate quattro serate divulgative presso i Comuni coinvolti, un evento per le scuole del territorio, un workshop per i partner di progetto ed un evento pubblico finale di divulgazione dei risultati.
  3. gestione del partenariato e redazione del PA.GO: in questa fase verrà gestito il partenariato e redatto il PA.GO (Piano delle Attività del Gruppo Operativo) per le successive fasi di progetto, utilizzando i risultati ottenuti dagli studi di fattibilità.
obiettivi

Associazione Forestale Vicentina

associazione forestale vicentina

L'Associazione Forestale Vicentina è un’associazione di imprese forestali, costituita nel 2002, che mira ad organizzare la proprietà forestale dei soci per consentire la gestione sostenibile delle foreste; promuovere lo sviluppo e l'integrazione orizzontale e verticale del settore bosco-legno; provvedere alla pianificazione forestale delle superfici boscate in proprietà dei consociati; sviluppare l'integrazione verticale tra i membri proprietari boschivi e gli imprenditori forestali; valorizzare l'utilizzo energetico delle biomasse legnose prodotte nelle proprietà forestali degli associati.

Per approfondimenti: www.castagnopiccoledolomiti.it

 

obiettivi

Consorzio Re-cord

Re-cordRE-CORD è - ai sensi della normativa Europea e Nazionale - un ente di ricerca no-profit partecipato dall'Università di Firenze. Fondato nell'Ottobre 2010, ha lo scopo di creare condizioni sinergiche tra i fondatori, le loro strutture e le loro competenze, e rappresentare un soggetto snello ed in grado di rispondere velocemente e con competenza alle sollecitazioni che oggi provengono in tema di ricerca sulle energie rinnovabili ed in particolare sulle bioenergie e sui biocarburanti.
I quattro membri fondatori del Consorzio di ricerca sono: CREAR (Centro interdipartimentale di Ricerca per le Energie Alternative e Rinnovabili dell'Università di Firenze), centro di eccellenza su tema della ricerca in campo energetico e delle fonti rinnovabili, l'Azienda Agricola Villa Montepaldi Srl (dell'Università di Firenze), dove vengono condotte numerose attività di ricerca in campo agroenergetico, della filiera del vino e dell'ulivo, la Pianvallico SpA, società partecipata e guidata dai 7 Comuni del Mugello e mirata allo sviluppo delle imprese e del territorio mugellano, sede del nuovo laboratorio chimico-analitico del Consorzio e la Spike Renewables Srl, Società di Ingegneria.

Per approfondimenti: www.re-cord.org

 

Dal Molin Graziano

Dal Molin GrazianoDal Molin Graziano è un’impresa individuale iscritta all’associazione degli artigiani di Vicenza. Da più di venti anni la ditta si occupa di lavori forestali per privati ed enti pubblici. Le principali attività svolte sono i tagli boschivi, opere di ingegneria naturalistica, produzione di cippato e legna da ardere.

Per approfondimenti: www.lavoriagricolieforestali.it

 

Etifor S.r.l

EtiforETIFOR è uno spin-off universitario e nasce dalle esperienze maturate nell’ambito del Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali (TeSAF) dell’Università di Padova. Etifor offre consulenza a organizzazioni pubbliche e private per aiutarle a valorizzare i servizi e i prodotti della natura. Le aree d’azione di Etifor comprendono: gestione responsabile, investimenti sostenibili e sviluppo locale.

Per approfondimenti: www.etifor.com

 

Rubbo Simone

Rubbo SimoneRubbo Simone è un’impresa individuale che si occupa di lavori forestali principalmente per clienti privati. Le principali attività svolte sono i tagli boschivi, produzione di legname da opera, cippato e legna da ardere.
Per approfondimenti:

 

Compagnia delle Foreste S.r.l

Compagnia delle ForesteCompagnia delle foreste è un’azienda privata specializzata in comunicazione nel settore ambientale. Dal 1995 produce la rivista forestale "Sherwood - Foreste e alberi oggi" a distribuzione nazionale e svolge attività di divulgazione e disseminazione in collaborazione con enti territoriali ed istituti di ricerca nel settore forestale ed ambientale, grazie anche al fatto che fanno parte del suo organico 4 laureati in scienze forestali. In particolare si è occupata di piantagioni arboree (arboricoltura da legno), incendi boschivi, selvicoltura d’albero ed in particolar modo selvicoltura per le specie arboree sporadiche, accordi volontari per la compensazione dei crediti di carbonio.
Nell'ambito di tali tematiche sono stati organizzati convegni, seminari, corsi di formazione e sono stati pubblicati manuali, brochure, carte tematiche, calendari, siti internet e video.

CdF produce e gestisce con proprio personale anche siti internet connessi a progetti in cui è coinvolta ed è anche titolare dell'unica libreria on-line italiana dedicata al settore forestale (www.ecoalleco.it)
Nel progetto SelPiBioLife si occupa delle azioni dedicate alla comunicazione e divulgazione e alla in collaborazione con i partner responsabili dei rilievi dimostrativi e dei monitoraggi connessi.

Per approfondimenti: www.compagniadelleforeste.it; www.rivistasherwood.it

 
obiettivi CIPAT Veneto

CipatIl CIPAT (Centro Istruzione Professionale e Assistenza Tecnica del Veneto) è la struttura regionale della Cia preposta all’erogazione dei servizi di formazione. L’Ente è accreditato in base alla legge regionale n. 19/2002 per la Formazione superiore ed è certificato UNI EN ISO 9001:2008 per la progettazione,  lo sviluppo e la realizzazione di attività di formazione professionale e tutoraggio dal 2002. Nato come ente di formazione per agricoltori, sebbene le attività formative nel settore primario costituiscano ancora oggi la principale componente della sua attività, nel corso degli ultimi anni ha differenziato ed esteso l’attività verso altri settori e argomenti, in particolare in materia di agroalimentare e problematiche ambientali.

Per approfondimenti: www.facebook.com/cipatveneto

 

PEFC Italia

PEFCIl PEFC Italia è un’associazione senza fini di lucro che costituisce l’organo di governo nazionale del sistema di certificazione PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes), cioè il Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale. Il PEFC è un’iniziativa internazionale basata su una larga intesa delle parti interessate all’implementazione della gestione forestale sostenibile a livello nazionale e regionale. Partecipano allo sviluppo del PEFC i rappresentanti dei proprietari forestali e dei pioppeti, dei consumatori finali, degli utilizzatori, dei liberi professionisti, del mondo dell’industria del legno e dell’artigianato. Tra i suoi obiettivi si segnala quello di migliorare l'immagine della selvicoltura e della filiera foresta–legno, fornendo di fatto uno strumento di mercato che consenta di commercializzare legno e prodotti della foresta derivanti da boschi e impianti gestiti in modo sostenibile.

In Italia sono certificati secondo gli standard PEFC: 755.972,07 ha di boschi e piantagioni e 1.006 aziende di trasformazione (dati Febbraio 2018).

Per approfondimenti: www.pefc.it

 

Terrebelvicino

Comune di Torrebelvicino

www.comune.torrebelvicino.vi.it

Recoaro Terme

Comune di Recoaro Terme

www.comune.recoaroterme.vi.it

 

ValdagnoComune di Valdagno

www.comune.valdagno.vi.it


Valli del PasubioComune di Valli del Pasubio

www.comune.vallidelpasubio.vi.it

 

LANDESManager di rete: Dr. For. Marco Grendele

www.landes-group.it


obiettivi

Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) è lo strumento di attuazione del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR). Questo stabilisce le strategie e gli interventi sostenuti dalla Regione del Veneto al fine di sviluppare il territorio e il suo settore agricolo, agroalimentare, forestale;  è quindi lo strumento di programmazione che la Regione ha definito in modo da utilizzare al meglio le risorse finanziarie messe a disposizione dall’Unione Europea, dallo Stato e dalla Regione stessa, per l’ammodernamento delle zone rurali, per la loro competitività e per la sostenibilità ambientale.

Il PSR ha una durata di 7 anni, attualmente è in vigore il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 (http://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/sviluppo-rurale-2020).  Il PSR per il Veneto 2014-2020 è stato approvato con decisione della Commissione Europea n. 3482 del 26 maggio 2015 e concorre, assieme agli altri Fondi strutturali e di investimento europei (SIE), alla realizzazione delle priorità della strategia “Europa 2020”, nel quadro dell’Accordo di partenariato tra lo Stato Italiano e l’Unione Europea.

Tramite specifici bandi è possibile accedere da parte dei beneficiari alle risorse che vengono messe a disposizione attraverso la presentazione di un’apposita domanda,

Si possono trovare informazioni in merito alla presentazione delle domande e al funzionamento dei bandi al link www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-finanziamenti

 

PSR Veneto-2014-2020

5_loghi_PSR_Veneto-2014-2020

Misura: 16 " Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura"

Tipo d’intervento: 16.1.1 “Costituzione e gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità in agricoltura”

Descrizione dell’operazione: Studio della fattibilità tecnica economica della produzione di carbonella locale certificata, di nuovi modelli di gestione forestale demandata e di certificazione pubblico-privata.

Finalità: Riorganizzazione delle proprietà forestali frammentate e ottimizzazione della filiera foresta-legno locale,  utilizzando in maniera efficiente tutte le parti ottenibili dagli alberi (cascading), orientandola verso la corretta remunerazione dei prodotti legnosi.

Importo finanziato: € 29.986,68

Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020
Organismo responsabile dell’informazione: Associazione Forestale Vicentina
Autorità di gestione: Regione del Veneto - Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste

carega_logo.png

Associazione Forestale Vicentina

Via Gorizia 24 - 36016 Thiene (VI)

Follow Us

Subscribe Us - Newsletter

Rimani informato!
Iscriviti alla nostra newsletter

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 7,13 e 15 del Regolamento UE 2016/679 acconsento al trattamento dei miei dati personali come da informativa privacy di Compagnia delle Foreste
Copyright © 2018 Progetto Carega.

Sito realizzato da Compagnia delle Foreste Srl

Search

+880 322448500 Beverly Boulevard Los Angeles